Gli esploratori
Regular

 

Nuova pagina 1


Il nemico e' la', trecento metri piu' avanti. Il fuciliere e' lý nella polvere; sente
il sapore salato del sudore in bocca. Le sue mani stringono nervosamente
il fucile; gli occhi scrutano innanzi alla ricerca del successivo appiglio
tattico. La sua mente ripassa velocemente: "osservazione, sollevamento,
corsa, caduta, rotolamento ... Ora!"
Parte di corsa, i proiettili gli fischiano nelle orecchie, e' nei pressi del riparo,
si getta a terra! M...!, il solito escremento bovino di Pollein ..., e l'appiglio
si trasforma in sbarramento.