Gli esploratori
Regular

 

un estratto delle migliori punizioni del 103 corso AUC

 ... credeva di essere il figaro della
2 compagnia ...
AUC FESTI

 ... credeva che Festi lo fosse ...
AUC GALLETTI

 ... si arrendeva all'arma ...
AUC LONATI

SOGNO DELL'ALLIEVO MEDIO:
 ... "quando sei qui con me questa
stanza non ha piu' pareti, ma alberi" ...

 ... impazzendo, percuoteva l'asfalto
con il garand ...
AUC GROSSI

 ... scambiava la mensa per uno
stabilimento balneare ...
AUC DRUETTA

 ... gia' credeva di riuscire nella
moltiplicazione dei pani e dei pesci ...
AUC LONATI

 ... impazziva al poligono ...
AUC FERRARI

 ... la sicura la voleva far mettere dalla sorella ...
AUC BISIO

 ... non sapeva dove aveva i piedi sull'attenti ...
AUC LUCIANI

 ... nonostante foca pretendeva di
essere controcarro ...
AUC FRANZINI

 ... cinturone sugli attributi ...
AUC PERNA

 ... bucavano una gomma per arrivare in ritardo al contrappello..
AUC PORRO E VIARENGO

 ... cercava di accaparrarsi il
monopolio dei berretti estivi ...
AUC BIONDANI

 ... costringeva un suo collega a
prolungare il servizio di ben 2700 secondi ...
AUC VIDONI

 ... primo graduato di muta del PAO credeva, pensava, non credeva, s'imbranava ...
AUC LAIMER

 ... si faceva la barba al cotrappello ...
AUC BATTA

 ... pregava ... e supplicava
AUC CARINI

 ... lasciando l'armadietto aperto dava la possibilita' ai suoi superiori di constatare le sue precarie condizioni economiche: si veste di stracci
AUC BAIOCCHI

 ... dopo un pomeriggio di estenuanti prove pensava follemente di
scegliersi una altro posto nello schieramento ...
AUC FANTINI

 ... confondendo il sig. Colonello per un amico d'infanzia riteneva superfluo presentarsi ...
AUC MAESTRANZI

 ... focheggiava sul pied-arm ...
AUC SCALERTA

 ... troppo stanco per andare alla
adunata ...
AUC GESIOT

 ... prosciugava una fontana ...
AUC MASCHIETTO

 ... scambiava il tavolo con un letto ...
AUC BOSCARO

 ... si ubriacava durante il servizio ...
AUC CAO

 ... tracce di sporco sulla tacca di mira ...
AUC RADICATI